Il team Ktm Protek Dama è uno dei team più longevi in Italia (e potremmo anche ipotizzare in Europa) presenti nell’importante scenario della disciplina ciclistica Mtb xc. Ma come funziona e come è organizzata una giornata del team durante una prova importante?

In questo periodo critico iniziato dopo un lungo digiuno da competizioni siamo saliti sui mezzi griffati Ktm ed attrezzati per ogni evenienza alla volta della Francia per una gara dal respiro internazionale.

La preparazione del lungo weekend inizia da giovedì con il controllo dei mezzi. Nessun particolare deve mancare all’interno dell’officina meccanica che è in grado di ricostruire una bicicletta completa partendo dal telaio. Gli alloggi utilizzati durante le trasferte più lontane vengono prenotati in base agli appuntamenti della stagione precedentemente concordati dopo varie riunioni dai dirigenti del team.

L’arrivo sui campi di gara

Una volta giunti sul campo di gara si inizia con il montaggio dei box in base al posto assegnato dall’UCI (se l’evento è una coppa del mondo). L’organizzazione ed il montaggio dello stand richiede diverso tempo ed il coinvolgimento di tutto lo staff presente sul posto, nessuno si risparmia. Gli atleti nel frattempo si sistemano nelle camere e si preparano per la prova percorso.

La prova percorso

Il percorso viene affrontato da tutto il team ad un ritmo blando, vengono provati soprattutto i tratti più tecnici per aggiudicarsi la migliore traiettoria a favore del cronometro. Ogni atleta suggerisce una soluzione in base alla propria esperienza da riproporre durante la gara.

Il fotografo, presente con il team, studia il percorso ed inizia a scattare qualche foto da dare all’addetto stampa per una veloce pubblicazione sui social. La massiccia presenza sui social è sicuramente un altra attività collaterale che con il passare del tempo ha preso sempre più importanza all’interno di tutti i team.

La giornata di gara

La domenica è Il giorno delle gare, il momento decisivo, dove si tirano le somme del lavoro fatto. Lo staff al completo inizia a lavorare all’alba, mentre gli atleti riposano. Gli alloggi vengono sistemati e tutto il materiale viene caricato sul furgone pronto per il ritorno al termine delle competizioni.

Il programma della giornata è molto fitto e scandito da una tabella di marcia che segue l’orario delle gare suddiviso per categorie. Una persona rimane allo stand principale per soddisfare le esigenze degli atleti che attendono il turno di partenza, mentre due persone raggiungono i box sul percorso con ruote di scorta, acqua ed integratori al seguito.

Area team ktm protek dama

Le gare proseguono velocemente durante il giorno, senza soluzione di continuità mentre gli addetti del team si danno il cambio nelle postazioni sparse sul percorso durante i turni di gare. Si parte generalmente con le categorie più giovani per finire con gli atleti Élite donne e uomini.

La tensione all’interno del team è sempre alta e l’adrenalina non fa pesare gli sforzi fatti, soprattutto se questi vengono ripagati con vari podi a fine giornata. Le grida di incoraggiamento durante la partenza e sul percorso si fanno sempre più coincitate man mano che i giri passano e la gara si svolge al termine.

Damil Stans No Tubes

Gli atleti una volta finita la competizione giungono al campo base attrezzato per riposarsi prima di una doccia mentre i meccanici si prendono cura delle loro Ktm lavandole e lubrificandole.

Podio e smontaggio del campo base

Dopo il podio ed i festeggiamenti è giunta l’ora della partenza. Anche in questa fase tutti all’interno del team Ktm Protek Dama danno il proprio contributo per smontare e caricare il materiale sui mezzi.

L’operazione richiede circa un’ora, ed una volta caricato l’occorrente sui furgoni la carovana nero arancio imbocca la strada del ritorno pronta per una nuova gara in un altro punto dell’Italia o dell’Europa.

A questo punto, durante il viaggio, il piccolo bus del team che trasporta atleti e staff si trasforma in ufficio. Grazie ad un sistema di connessione internet wireless viene redatto il comunicato stampa e selezionate le foto della giornata. Appena tutto è pronto le immagini vengono distribuite agli atleti tramite una piattaforma cloud remota per essere diffuse sui social personali mentre il comunicato stampa viaggia tramite mail direttamente alle scrivanie delle riviste del settore.