Da quanto si può apprendere dal sito web del team Total Direct Energie il giovane atleta belga dopo essere stato ricoverato in terapia intensiva a causa di un brutto incidente avvenuto nella giornata di ieri non potrà riavvicinarsi alle corse per tre mesi.

La situazione allo stato attuale dell’atleta, come precedentemente annunciato ieri, nonostante la brutta caduta ed il trauma cranico riportato, non è preoccupante anche se ricoverato in terapia intensiva.

Si confermano una frattura della clavicola, una contusione dorsale ed un trauma pneumotorace che necessita di drenaggio per due giorni. Attualmente è ancora in terapia intensiva ma Niki Terpstra potrà ritornare a casa tra due o tre giorni, questo quanto si può apprendere dalle fonti ufficiali del team.

Niente Tour de France

Le conseguenze dell’incidente prevedono purtroppo dalle 10 alle 12 settimane di recupero il che significherebbe una stagione praticamente compromessa. Niente Tour De France che l’aveva visto coinvolto lo scorso anno in un altro brutto incidente.