Per chi non lo conosce, lui è Miguel Martinez classe 1976, una lunga, anzi lunghissima carriera da ciclista che parte dalla Mtb nel lontano 1997 dal team Sun passando poi per le ruote più stretti e veloci della bici da corsa nel team Mapei e per riapprodare ancora nelle ruote grasse.

Il suo palmares è veramente notevole. Bronzo ed oro olimpici, argento ed oro conquistato più volte nei mondiali di mountain bike ed ancora bronzo e oro nel ciclocross. Una leggenda.

Lo abbiamo visto durante il lockdown in un video diventato virale dove si divertiva sprigionando watt impressionanti su Zwift, ed eccolo ancora qui a stupirci a 44 anni con l’annuncio di un contratto semestrale per il team Amore & Vita, team in cui gareggiò anche ad inizio carriera.

Il non più giovane (sportivamente parlando) Miguel Martinez è pronto a rimettersi in gioco, i dati dei test danno la conferma che può ancora essere molto competitivo. Il contatto è avvenuto da parte dell’atleta ed i dirigenti dello storico team non si sono fatti perdere l’occasione di accettare la proposta.

L’atleta Francese ha fatto la storia della Mtb ed ha dominato per diversi anni la scena sportiva delle ruote grasse dopo aver ben figurato ad inizio carriera con la bicicletta da strada. Le prime gare a calendario saranno la Sibiu Tour 2020 ed il Giro di Portogallo, il corpo si dovrà adattare alla nuova bicicletta ed alla tipologia di gare ben diverse da quelle di xc a cui era abituato.

Quello che possiamo confermare è che gareggiare ad altissimi livelli a 44 anni si può fare ma ad un’unica condizione: chiamarsi Miguel Martinez.

Photo credits: Miguel Martinez