Tutti almeno una volta nella loro vita avranno sentito parlare di bicicletta gravel, all’inizio sembrava una moda, ma con il tempo questa tipologia di biciclette si sono sempre più affermate sul mercato dando vita anche a gare ed una maglia tricolore.

Ma perché la bicicletta gravel dovrebbe entrare a pieno diritto a far parte della nostra vita ciclistica? Abbiamo trovato alcune motivazioni valide e che potranno farvi cambiare idea, anche per i più scettici.

1) Lasciarsi alle spalle strade pericolose con molto traffico per abbracciare sentieri e strade bianche

2) Se amate percorrere molti chilometri, allora la bici gravel è quello che fa per voi. Grazie alle geometrie non troppo spinte del telaio vi farà passare ore in sella in tutta comodità

3) Con poche decine di euro è facile trasformarla in una bici da corsa adottando copertoncini con una sezione inferiore e completamente slick

4) Il telaio è progettato per alloggiare borse da viaggio, adatto a chi ama fare ultra trail bike dormendo in tenda

5) La gravel è sempre più una filosofia di pensiero e di vita, godersi il paesaggio in tranquillità con tantissimo divertimento abbandonando la performance

6) Guidare una bicicletta gravel su single track fa aumentare le nostre capacità tecniche di guida

7) E’ il compromesso ideale per chi non ama fare mtb ma adora la natura.

8) E’ il mezzo versatile per eccellenza. In una sola giornata si possono abbracciare strade asfaltate passando per quelle bianche e finendo su single track non troppo impegnativi.

Otto validi motivi per accogliere un nuovo modo di vivere il ciclismo all’interno della nostra solita routine di allenamento.

Seguici su Facebook per rimanere sempre aggiornati oppure su Google News