Diego Ulissi ieri ha tirato la stoccata vincente durante la seconda tappa del Giro D’Italia battendo in volata un ritrovato Peter Sagan arrivato secondo alle sue spalle.

Velon.cc ci fornisce i dati di Diego Ulissi andando a cogliere i momenti salienti della gara, ovvero l’ultima salita e molto probabilmente la volata finale mettendo in risalto anche i watt per chilogrammo, un dato fondamentale per comprendere meglio la potenza dell’atleta.

Negli ultimi 900 metri, ovvero sulla salita che portava all’arrivo, Ulissi ha sprigionato una potenza media di 540 watt raggiungendo il picco massimo di  950 watt molto probabilmente toccati nella volata finale che lo ha incoronato vincitore.

Dall’altimetria possiamo vedere come gli ultimi 4,5 km con una pendenza media del 5% ed alcuni tratti del 6% potevano nascondere un’insidia aggiuntiva per tutti i velocisti. L’atleta della UAE è prima scattato durante l’ultimo tratto in salita portandosi in testa e facendo sua la tappa che portava da Alcamo ad Agrigento. 

Notevole è il wattaggio medio per chilogrammo di Diego , 8.57 w/kg che hanno fatto raggiungere la media oraria di 39,9 km/h.

Photo: Bettini/Uae

Seguici su Facebook per rimanere sempre aggiornati oppure su Google News