Una delle prime news della 36° Edizione della Basso Dieci Colli consiste nella scelta di proporre un unico percorso della lunghezza di 87 km con dislivello totale di 1500 mt.  La medio fondo avrà  come partenza e arrivo Via delle Serre, ovvero sempre a Borgo Panigale, ma evitando il passaggio davanti all’uscita dell’autostrada e ricalcherà sostanzialmente il percorso medio previsto per l’edizione 2020. La nuova logistica è stata scelta perché risulta particolarmente comoda e strategica, anche in virtù dell’ampia possibilità di parcheggi limitrofi, ma non solo.

Dal profilo tecnico, il comitato organizzatore ha confermato le salite, già presenti nel percorso medio 2020,  che lasceranno senza fiato i corridori e non solo per la bellezza degli scenari che li attendono:

Montemaggiore: lunghezza 1270 m – pendenza media 9,50% – massima 17%

Zappolino: lunghezza 810 m – pendenza media 7,20% – massima 7,60%

Tiola: lunghezza 2824 m – pendenza media 7,20%- massima 14%

Goccia – Cà Bortolani: lunghezza 5737 m – pendenza media 6% – massima 14%

Mongardino: lunghezza 2174 m – pendenza media 6,70%- massima 15%

Montecapra: lunghezza 770 m – pendenza media 8,40%- massima 16%.

Siamo molto soddisfatti della soluzione trovata, in pieno accordo con il Comune di Bologna” ha dichiarato Irene Lucchi, presidente del Comitato Organizzatore della manifestazione ”Abbiamo infatti individuato una location di partenza ed arrivo che ci consentirà di svolgere la manifestazione in piena sicurezza, garantendo anche sulle strade una copertura dal punto di vista del presidio, in piena linea con i nostri consueti altissimi standard. La scelta del percorso unico ci convince molto, sia in questa ottica, sia per facilitare la partecipazione dei cicloamatori. La piena condivisione delle scelte con il nostro title sponsor Basso Bikes e l’appartenenza a due circuiti nazionali di primo piano quali il Nalini Road Series e lo Zero Wind Show, uniti all’entusiasmo che leggiamo nei commenti di tutte e tutti gli appassionati delle due ruote, ci rendono ottimisti e contiamo davvero che il prossimo anno segni una ripartenza di alto livello, non solo per la Basso Dieci Colli, ma per tutto il settore.”

Seguici sulla pagina FacebookYoutube e nel nuovo gruppo Telegram. Rimani sempre aggiornato su Google News