Come da recenti studi del Policlino Gemelli condotta da un’equipe di Italiani, che ha quasi il sapore di beffa, visto che l’attività sportiva è spesso incriminata e le palestre sono ormai chiuse da mesi, fare sport aiuterebbe a non contrarre il virus Covid.

Avere muscoli in salute accellera il processo i guarigione soprattutto nelle persone più anziane. Lo studio è stato infatti condotto dal reparto geriatrico della Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS – Università Cattolica campus di Roma, dove è stato riscontrato che il corretto esercizio fisico, a tutte le età riduce i tempi di recupero e diminuirebbe il senso di affanno post Covid.

Non solamente, l’esercizio fisico lo hanno definito un vero e proprio farmaco salvavita.

Il ciclismo, considerato uno sport aerobico in grado di potenziare le nostre capacità cardio vascolari e polmonari è uno di quegli sport che sembra proprio fare al caso nostro. Le difese immunitarie vengono rinforzate e cosi anche la nostra capacità polmonare, si pensi ad esempio alle lunghe salite dove vengono coinvolti i muscoli delle gambe e si crea un effetto apnea dovuto alle lunghe e ripide salite.

Insomma, a quanto sembra lo sport è vita, e da ora anche un’equipe di medici lo conferma.

Seguici su Facebook per rimanere sempre aggiornati oppure su Google News