Alzi la mano chi di voi ha notato la funzione segmenti in Garmin Connect.

Io personalmente mai, anzi per me come penso per molti altri l’applicazione Garmin Connect è sempre stata un punto di appoggio per “uploadare” i tracciati percorsi sulla più pratica e nota applicazione Strava. Quindi una volta conclusa la mia ride, l’unica preoccupazione era quella di vedere se avevo guadagnato qualche medaglia lasciando completamente inesplorata l’app nativa del mio dispositivo Garmin. Quanti nuovi e “ritrovati” ciclisti conoscono questa opzione?

Come visualizzare i segmenti su Garmin connect

Esplorando l’applicazione sul telefono possiamo vedere una volta che abbiamo aperto il nostro giro il link testuale “visualizza segmenti” posizionato sotto la mappa di google.

Visualizza i segmenti

Cliccando su “Visualizza i segmenti” si aprirà una nuova schermata che farà vedere tutti i segmenti disponibili e realizzati da altri atleti all’interno del giro che abbiamo fatto.

Segmenti presenti all’interno del giro fatto in bici

Ancora una volta cliccando su un segmento si apriranno tutte le informazioni relative al giro stesso cosi elencate:

  • Pendenza
  • Lunghezza segmento
  • Guadagno quota
  • Perdita quota
  • Leader del percorso
  • Miglior tempo personale di tutti i giri che abbiamo fatto e posizione in classifica
Leader del percorso e possibilità di visionare la classifica completa

Premendo su “Visualizza classifica completa” potremo visionare tutti i migliori tempi di tutte le persone che hanno fatto il giro. Una funzione interessante, e che lo posiziona molto vicino a Strava è la possibilità di poter filtrare ulteriormente la classifica generale per:

  • Tutti
  • Mie connessioni
  • Solo io
  • Sesso
  • Peso
  • Età
  • Classe ciclistica
Filtro attivato suddivisibili per varie informazioni

Creare segmenti su Garmin Connect

Garmin connect ci offre la possibilità di creare autonomamente i segmenti. Lo abbiamo spiegato in questo articolo. Una grande opportunità che ci permette di arricchire maggiormente di segmenti questa applicazione che può offrirci ancora molto senza utilizzare applicazioni di terze parti.

Limiti dell’applicazione Garmin Connect

Tutto bello? Assolutamente si tranne per alcuni particolari che purtroppo non lo posizionano ancora al pari di Strava.

Una dei punti sfarevoli e più importanti che lo potrebbero far competere con Strava è l’impossibilità di vedere attraverso una classifica il nostro tempo del giorno sul segmento. Un’altro punto a sfavore è che Connect si può utilizzare esclusivamente con un dispositivo Garmin, quindi estromettendo un’enorme fetta di persone, molto utili ai fini di statistiche e classifiche. (Strava ha quasi 50 milioni di utenti).

Riassumendo

Garmin Connect è nata come applicazione per poter scaricare i dati da dispositivi Garmin, applicazione che ha poi aggiunto con il passare del tempo numerose funzioni social per comunicare tra utenti che hanno il dispositivo dello stesso brand. Del tutto diverso l’obiettivo di Strava, applicazione social nata per connettere tutte le persone utilizzando inizialmente il gps del proprio telefonino e poi successivamente aperta ad altri dispositivi esterni. Insomma due applicazioni quasi uguali ma con scopi principali diversi. Con i dovuti accorgimenti Garmin Connect potrebbe sostituire Strava in modo del tutto gratuito.

Foto credits: Garmin