E’ di qualche giorno fa il video uscito sul quotidiano La Repubblica dove le forze dell’ordine spiegano come fanno a individuare le e-bike “sbloccate”.

Attraverso un dispositivo unico nel sud sono in grado di poter individuare le e-bike non regolamentari e di effettuare il sequestro del mezzo.

Se la bicicletta in questione, da quanto si evince dal video, supera una certa velocità viene equiparata ad un ciclomotore con i conseguenti obblighi come : casco, assicurazione ed ovviamente l’immatricolazione.

Un dispositivo quello in uso dai Carabinieri che potrebbe essere adottato in tutta Italia per individuare i possibili furbetti.

Ecco il link del video sul quotidiano la Repubblica.it