Troviamo spesso pareri contrari sull’utilizzo delle e-bike. Ancora un fenomeno da scoprire quello riguardante le bici da strada, mentre per quanto riguarda quello fuoristradistico sembra essere molto diffuso, tanto da organizzare un campionato italiano.

Ed è proprio dalla maglia tricolore vinta da Marco Aurelio Fontana su Martino Fruet che vogliamo analizzare alcuni dati.

Fontana ha postato sul suo profilo Facebook i dati di Martino Fruet relativi sia alla gara disputata con la e-bike sia i dati del giorno successivo utilizzando una mtb muscolare da xco.

Quello che possiamo vedere, nonostante la lunghezza del percorso modificata ha quasi dell’incredibile.

Il percorso effettuato con E-MTB: 16km, 956mt di dislivello, 167 battiti medi e 184 di picco massimo.

Prestazione e-bike
Prestazione fisica fatta durante i campionati italiani e-bike da Martino Fruet

Il percorso effettuato con mtb Xco muscolare: 22km, 1052mt di dislivello, 163 battiti medi e 175 di picco massimo.

Prestazione fisica durante il campionato italiano XCO di Martino Fruet

I 184 battiti, se analizziamo il grafico su Strava sono stati raggiunti nella volata finale dove Martino Fruet ha cercato la rimonta su Marco Aurelio Fontana.

Quello che si può evincere dai dati è come lo sforzo con una e-bike con il conseguente aumento dei battiti cardiaci sia pari (anzi maggiore) a quello di una bicicletta muscolare. Questo non vuol dire che la bicicletta assistita sia più faticosa, infatti il motore ci viene in aiuto durante i momenti più difficili.

Se siamo alla ricerca di una performance, come ad esempio durante una competizione, e portiamo al massimo il nostro gesto atletico, l’e-bike sarà altrettanto impegnativa ma sarà in grado di regalarci un tempo sul giro inferiore ed una velocità media maggiore.

Martino Fruet con la sua mtb xco muscolare ha fatto una media in gara durante il campionato italiano di 15,5 km/h mentre con la mtb a pedalata assistita la velocità media è salita a 18,9 km/h, a parità di sforzo.

La e-bike è meno faticosa di una bici muscolare?

No, ma dipende come vogliamo usarla, come del resto il discorso è valido per ogni tipo di bicicletta. Abbiamo potuto osservare come la media dei battiti cardiaci con una e-mtb siano uguali a quelli di una bicicletta muscolare, quindi con lo stesso impegno fisico. La scelta sta unicamente a noi.

Aumentare la media mantenendo lo stesso sforzo di una bici tradizione oppure sopperire la fatica diminuendo velocità e risparmiando forza?.

Seguici su Facebook per rimanere sempre aggiornati oppure su Google News

Photo credits: Marco Aurelio Fontana Facebook