Allenarsi intensamente per un atleta ma anche per un ciclo amatore è fondamentale se vogliamo avere una crescita costante delle nostre prestazioni sia per quanto riguarda la potenza erogata che la resistenza.

Uno dei primi problemi a cui andremo incontro dopo esserci allenati, soprattutto se intensamente, è quello del recupero muscolare, importante per essere performanti i giorni successivi. Ma come possiamo migliorare il nostro recupero fisico dopo un intenso allenamento o un lungo giro in bicicletta?

Uno dei consigli che possiamo sicuramente dare è quello di reintegrare subito dopo l’allenamento con un pratico shaker proteico.

Anche se potrebbe sembrare un tipologia di integrazione adatta ad un body builder dobbiamo innanzitutto sapere che le proteine aiutano a ricostruire il muscolo quando è danneggiato da sforzi prolungati ed intensi proprio come avviene nella pratica sportiva ciclistica.

Fabbisogno proteico giornaliero

Il nostro fabbisogno proteico giornaliero è pari allo 0,8 gr per kg di peso corporeo, questo se la persona è sedentaria. Con attività di tipo sportivo l’ apporto proteico deve aumentare a circa 2 gr per kg di peso corporeo in base all’intensità dell’allenamento. Se ci alleniamo tutti i giorni la soglia gr/kg da assumere sarà sicuramente vicina ai 2 gr, diversamente potremmo anche scendere a 1,8 gr/kg .

Quando assumere le proteine

Dopo l’attività fisica si apre una finestra anatolica maggiormente ricettiva che dura circa mezz’ora. Questo è il momento più opportuno per rinvigorire il nostro apporto proteico. Un altro momento molto importante è quello prima del sonno. Durante la notte avviene una fase di catabolismo del muscolo, ovvero uno scompenso tra la demolizione delle strutture del muscolo e la sua ricostruzione. Assumendo proteine a lento rilascio come la caseina aiuteremo il nostro corpo a non entrare in una fase di catabolismo migliorando la riparazione del muscolo ed il recupero.

Quali proteine assumere

Possiamo ricavare le proteine da moltissimi alimenti, ad esempio mangiando della bresaola, veloce e pratica. Un’ altra possibilità per chi ama i gusti dolci sono le classiche proteine in polvere. Uno shaker di 30 gr di proteine aromatizzate al gusto che più vi piace mescolate con acqua naturale o latte possono aiutarci a recuperare velocemente.

Per lo spuntino serale lo Yogurt greco è un vero toccasana. Anche in questo caso le proteine micellari della caseina possono egregiamente sostituire questo pasto pre nanna.

Ricordiamoci sempre di controllare i nostri marco nutrienti giornalieri in modo tale da capire se effettivamente necessitiamo di integrazione alimentare. Come già ripetuto le proteine di cui abbiamo bisogno le possiamo ricavare da una corretta e bilanciata alimentazione.

Seguici su Facebook per rimanere sempre aggiornati oppure su Google News