Ho scoperto Cazu Cycles grazie alla segnalazione di un amico, “hei prova a guardare quei ragazzi, li trovi su Instagram, fanno bici in acciaio veramente belle”

Detto fatto, in meno di cinque minuti mi sono precipitato a guardare il loro profilo social dove ho potuto ammirare le splendide creazioni. Originali e curate nei particolari. Due ragazzi veramente bravi che mettono la propria artigianalità a disposizione del ciclismo. Passione, cuore ed anima, un punto di incontro tra me e loro che mi hanno spinto a contattarli per dare una vetrina nel panorama ciclistico italiano.

Cazu Cycles nasce da un’amicizia e da una passione comune quella per il ciclismo vero, loro sono CArnevali Federico e ZUcconi Paolo, da qui il nome “CAZU”. La loro idea di ciclismo nasce per caso, come le migliori idee. Siamo nel 2017 ed avevano un concetto, quello di “bici ideale”. La calda estate li porta per caso davanti ad una bicicletta anni 70, la prima sfida stava prendendo forma davanti i loro occhi “e se la facciamo diventare da pista”?

Hanno iniziato a sperimentare , ma per poter arrivare ad un livello più alto avevano bisogno di un maestro che gli potesse insegnare le tecniche adatte. Con grande fortuna la loro passione e curiosità venne notata da uno dei migliori telaisti italiani, RAULER, il quale si interessò a loro e decise di insegnare “quest’arte”.  Grazie al suo prezioso aiuto iniziarono a dar vita alle nostre idee. E da li non si sono più fermati.

L’acciaio ha origini nobili, si parla di ciclismo Eroico, quello di Coppi e Bartali, questo splendido materiale è stato riscoperto. Sempre più persone si spostano da telai costruiti in carbonio a quelli in acciaio, grazie alle nuove tecnologie si riescono ad ottenere telaio leggeri.

A nostro parere l’acciaio è stato messo un po’ in ombra dall’ arrivo di alluminio e carbonio, senza però mai scomparire e continuando ad essere apprezzato dai più affezionati.  Tuttavia, grazie a case produttrici  come Dedacciai e Columbus,  è stata sviluppata una nuova generazione di tubazioni dai pesi ridotti, performanti e di qualità,  le quali permettono a noi telaisti di realizzare bici performanti, uniche,  artigianali e su misura . Il largo utilizzo delle gravel, può aver contribuito in modo positivo al ritorno dell’acciaio, in  quanto esso risulta confortevole  nel  supportare la vasta gamma di attività legate a viaggi e percorsi in ambiente naturale. Secondo noi il mondo delle bici costruite con l’acciaio crescerà, moltissime persone stanno riscoprendo questo materiale che ben si presta alla realizzazione di un prodotto su misura, unico ed in grado di distinguersi dall’ordinario.

Dentro al loro laboratorio che sa di acciaio, vernice e saldatura la progettazione viene eseguita secondo le geometrie richieste dal cliente. La qualità è sartoriale e, per ottenere il giusto vestito che calza a pennello, le misure vengono prese da un bravo biomeccanico di fiducia, ma all’occorrenza possono essere prese anche da loro. Successivamente si passa alla parte pratica, dove ci sono varie fasi di lavorazione. Si comincia dalla sgolatura dei tubi passando alla messa in maschera ed alla saldobrasatura.

La messa in squadro è l’ultimo passaggio prima della limatura ovviamente fatta rigorosamente a mano. Da otto tubi vediamo la nascita del telaio, ed infine si passa alla verniciatura. E’ possibile richiedere sia la bici completa che il singolo telaio. Dalla progettazione alla verniciatura occorrono circa tre settimane di lavoro, dove il cliente finalmente potrà vedere realizzato e materializzato il proprio sogno su due ruote.

Il nostro cliente può seguire tutte le fasi di realizzazione del telaio, fino ad arrivare  al  momento della verniciatura, dove  si può incontrare il nostro verniciatore di fiducia, Gianluca (Nuova verniciatura Mirafiori) per togliere  ogni  eventuale dubbio su colore e grafica, visto che la nostra priorità è la cura di ogni singolo dettaglio dall’inizio alla fine. 

Cazu Cycles utilizza leghe d’acciaio speciale fornendosi dai più importanti produttori. In base alla tipologia di telaio scelgono o Cinelli o Dedacciai. Le saldature avvengono invece attraverso la tecnica della saldobrasatura con riporto di ottone. In base alle tipologie di tubo utilizzato si potranno quindi ottenere rigidità, reattività, leggerezza, comfort e agilità nella guida.

I clienti che scelgono CAZU lo fanno per avere un telaio sicuro e performante, totalmente artigianale e su misura. Oltre all’amatore che richiede una bici da corsa per fare gran fondo o gare in circuito, ci sono anche ragazzi che corrono le criterium con lo scatto fisso,  chi si avventura in viaggi spensierati con la sua gravel  o semplicemente chi vuole un pezzo unico con cui  girare in città.

Anche il colore è una scelta molto importante che incide molto nel risultato finale della propria specialissima. Ogni cliente potrà fantasticare anche grazie ai loro suggerimenti sulle possibili combinazioni di colore.

La più grande soddisfazione ci arriva al momento della consegna, potendo vedere l’entusiasmo negli occhi di chi riceve il suo “pezzo unico”! 

Cazu Cycles è una piccola grande realtà perché grande è la loro passione ed il loro cuore. Siamo assolutamente sicuri che avranno il giusto successo ed i meritati riconoscimenti, d’altronde il passaparola è la più grande arma del marketing. Le loro splendide creazioni possono essere viste sulla pagina Facebook CazuCycles e sulla pagina Instagram.