Anche il più scettico Vincenzo Nibali, ultimo baluardo dei freni tradizioni, gareggerà al Giro D’Italia con la nuova Trek Emonda slr dotata di freni a disco. Sembra che il mercato delle bici da corsa stia cambiando direzione abbandonando lentamente l’uso dei freni tradizionali. Ma che cosa ci riserva il futuro?

Ho avuto il piacere di provare entrambe le tipologie di freni a disco sia meccanici che idraulici. Optare per la scelta del freno a disco meccanico è stata un’esigenza legata principalmente al risparmio economico.

E’ la scelta meno dispendiosa se vogliamo passare da una bici con freni tradizionali a quelli con freno a disco sostituendo solo telaio e ruote.

Il freno a disco meccanico è la versione meno sofisticata ed è principalemente montata sulle bici entry level . Una soluzione ortodossa ma come primo acquisto ci permetterebbe di traghettare verso questa nuova tecnologia iniziando ad assoporarne i benefici.

Il sistema a disco meccanico è sicuramente più efficace del freno tradizionale, la praticità di questo modello consiste nella facilità di manutenzione. Essendo comandato dallo stesso filo che attua il sistema a pattini non ha bisogno di spurghi e rabbocchi di olio. La regolazione delle pastiglie avviene tramite due viti a brugola (nei sistemi a doppio pistoncino) presenti nella pinza che servono per avvicinare la pastiglia quando questa si consuma.

Upgrade del telaio e delle ruote

Se stiamo allestendo una nuova bici partendo daltelaio e dalle ruote l’unico componente che ci servirà per l’upgrade sono le pinze freno, il resto del gruppo rimane inariato. Il modello che utilizzo sulla mia bici da corsa è il TRP SPYRE a doppio pistoncino in versione carbonio, molto efficace e leggero. 

Un ulteriore consiglio è quello di sostituire completamente le guaine freno con quelle della Jagwire con interno in teflon e rinforzate all’esterno con una treccia metallica. Può sembrare una banalità ma queste guaine sono studiate appositamente per i freni a disco meccanici risolvendo efficacemente il problema della dispersione della forza dovuta al tiraggio del cavo. 

Differenze di frenata del freno a disco idraulico rispetto a quello meccanico

Il disco a freno idraulico ha un feeling del tutto diverso rispetto a quello meccanico che è invece più brusco e meno modulabile. La frenata del freno idraulico è sicuramente più dolce regalando una sensazione di stabilità maggiore della propria bicicletta ed una maggiore sicurezza. Di contro per montare questo tipo di freno se dobbiamo fare un upgrade alla nostra bici avremo bisogno di appositi comandi che integrano il serbatoio dell’olio. Una spesa di circa seicento euro se acquistiamo la versione Ultegra. 

Tutto il sistema ha un peso maggiore di cento grammi circa rispetto a quello meccanico ed i costi di manutenzione sono più alti in quanto necessitano dello spurgo e di un meccanico specializzato se non abbiamo competenze specifiche.

Bici con freno a dico meccanico

I benefici come abbiamo già detto saranno una migliore frenata, una sensazione di sicurezza maggiore e minor sforzo da dover applicare per frenare, un vantaggio per chi ha le mani di dimensioni piccole.

Conviene passare dai freni tradizioni caliper ai freni a disco?

Bisogna fare alcuni chiarimenti a riguardo.

Se dobbiamo acquistare la nostra bicicletta completa allora il mio consiglio è quello di spostarsi su un sistema a disco idraulico. E’ il futuro, molti produttori stanno affiancando modelli a disco a quelli tradizionali, alcuni addirittura non hanno a catalogo biciclette con freni a disco caliper.

Se invece siamo tra quelli che vogliono cambiare solamente il telaio (e di conseguenza le ruote) perché ambiscono alla massima personalizzare della propria bicicletta si potrebbe pensare di rimanere sul freno a disco meccanico evitando di aggiungere alla spesa anche il costo dei comandi. L’efficacia è praticamente uguale se impariamo ad usarli bene.

Pro e contro dei freni a disco idraulici e meccanici

Freno a disco meccanico:

Pro:

  • Leggerezza
  • Economicità
  • Bassa costo di manutenzione

Contro:

  • Necessità di una certa abilità nella frenata
  • Difficoltà di dosare la frenata
  • Poco adatto a chi ha mani piccole

Freno a disco idraulico

Pro:

  • Frenata dolce
  • Non necessità di molta forza
  • Adatto a chi ha mani piccole
  • Maggiore stabilità nella frenata

Contro:

  • Costi di manutenzione più elevati
  • Costo del sistema frenante maggiore