Dopo il ritiro dalle corse Alberto Contador ed Ivan Basso hanno creato il loro brand di biciclette, Aurum. Magma il primo modello nato da una estenuante ricerca e da numerosi test.

Durante lo sviluppo di Magma, sia Contador che Basso hanno trascorso innumerevoli ore a testare diversi prototipi attentamente selezioni. Un test degno di nota è stato l’everesting di Contador su salite con pendenze sino al 20% ripetute per ben 78 ed affrontando discese a velocità superiori ad 80km/h.

Stack and reach consentono una posizione tale da ottenere sempre le massime prestazioni, ma allo stesso tempo garantire un certo comfort di marcia per i giri più tranquilli.

I foderi corti e sovradimensionati sono adatti ad uno scalatore, mentre un’altezza del movimento centrale piuttosto bassa aiuta ad aumentare il feeling in discesa regalando sensazioni di massima sicurezza.

Un ulteriore lavoro importante è stato fatto dagli ingegneri per ottimizzare l’aerodinamica del mezzo, portandola in galleria del vento. In questo modo si è potuto testare la bontà dei profili alari Naca utilizzati per le ali degli aerei. Tubo sterzo, forcella e parte del telaio utilizzano questa speciale profilatura per meglio penetrare l’aria.

Il telaio interamente in carbonio ha il peso di soli 805 grammi nella taglia 54, segno che il progetto è stato pensato per i grandi scalatori, proprio come Alberto Contador.

Montaggi e prezzi da top di gamma

Il prezzo del kit telaio è di euro 4.099 euro ed è disponibile nella colorazione nera e glacial blue.

La bici completa è disponibile in diverse versioni, sia montata con gruppo Shimano Dura-Ace Di2 oppure Sram E-Tap AXS ma con la possibilità di scegliere per ruote Lightweight / Enve (per la versione con gruppo Shimano) e ruote Zipp per la sola versione dotata di gruppo Sram.

I prezzi della Aurum Magma disponibile solo con freni a disco partono da 9.799 euro sino ai quasi 12.000 euro della versione con ruote Lightweight.

Seguici su Facebook per rimanere sempre aggiornati oppure su Google News