Dopo diversi giorni di latitanza la gendarmeria Francese ha arrestato la donna che con un cartellone ha causato la maxi caduta al Tour De France.

Da quanto si può apprendere sul sito Fanpage.it la spettatrice non convenzionale rischia una condanna per “lesioni non intenzionale con incapacità non superiore a 3 mesi”.

Decisivi gli aiuti dei testimoni dopo l’appello delle autorità.

Oltre al fermo vi è anche una multa di 1500 che potrebbero aumentare se i team faranno denuncia.