Il campione del mondo a cronometro Filippo Ganna firma il tris durante la tappa di oggi al Giro D’Italia.

Ancora una volta Velon.cc disegna un’infografica mostrando i valori del corridore di casa Ineos Granadier. Durante i primi 7,4 km della cronometro del Prosecco Ganna a bordo della sua specialissima bicicletta Pinarello ha sprigionato una potenza media di 510 watt fermando il cronometro in 42’ 40’’ con una media oraria di quasi 48 km/h.

Se compariamo i dati di Ganna con quelli di Brandon McNuilty (UAE) arrivato terzo a poco più di 26 secondi (dati presi da Strava) possiamo vedere come la sua potenza media sia stata di 383 watt sprigionando sul finale un picco di potenza massima di 1051 watt.

La potenza media di Brandon McGuilty presa da Strava

McNulty che ha un peso di circa 70 kg ha fatto un’ottima prova a cronometro considerando anche le ormai due settimane di gara nelle gambe.

Brandon rispetto a Ganna ha ”speso” più energia rimanendo nella “red zone” per il 59% del tempo contro il 54% del corridore della Ineos, segno che oltre alla prestazione fisica il giovane e promettente campione mondiale ha anche notevoli doti di guida nelle gare contro il tempo. Insomma non solo potenza.

Seguici su Facebook per rimanere sempre aggiornati oppure su Google News