Lui si chiama Carl Grove ha 91 anni ed abita a Bristol in Indiana ed è un ciclista. Carl ha ottenuto più risultati negli ultimi 10 anni di quanto la maggior parte delle persone abbia mai fatto in una vita. Ad agosto, Grove ha battuto due record mondiali di ciclismo.  

Ha stabilito il record mondiale dell’ora al Colorado Springs Velodrome con una distanza di 21,44 miglia, infrangendo il precedente record di 18,9 miglia, detenuto dal ciclista francese René Gaillard.

Solo due giorni dopo, Grove ha battuto il record mondiale per la più veloce cronometro di 20K agli USA Cycling Masters Road National Championships a Colorado Springs con un tempo di 32: 59.09.

Non solo su strada, infatti il non più giovane ciclista ha raccolto altri interessanti successi nel corso della sua carriera. In pista detiene i record per la partenza in volata da 200 metri, partenza da fermo da 500 metri e la partenza da fermo da due chilometri.

Carl, che di ciclismo ha una discreta esperienza ha voluto diffondere alcuni importanti consigli validi per tutti coloro che non si sentono motivati a fare attività fisica.

Essere consapevoli della bellezza che ci circonda

C’è molto di cui essere grati e ancora molto da vivere, sia che tu voglia battere record mondiali o semplicemente girare per la città sulla tua bicicletta.

Pedala con le persone più giovani

Grove ha iniziato molto presto a pedalare, all’età di 4 anni senza mai più smettere, ma è stato solo dopo i 40 anni che ha iniziato a pedalare seriamente. Andare in bicicletta con persone più giovani ha davvero spinto Grove a migliorarsi notevolmente.

Continua a pedalare

Invece di smettere di pedalare con l’avanzare dell’età, circa 10 anni fa Grove ha deciso di dedicarsi completamente all’allenamento.

Grove è andato ai Campionati del Mondo Masters in Austria, dove si è piazzato quarto nella cronometro. L’anno successivo Grove ha partecipato ai campionati del mondo, dove ha vinto la cronometro. Ascoltando il suono dell’inno nazionale degli Stati Uniti e guardando issare la bandiera era elettrizzato. Un successo che lo ha fatto continuare negli anni a dare il meglio.

Non interessa quello che fai, l’importante è fare qualche cosa.

Per lui, la parte più importante del continuare a correre è stato fare vedere agli altri cosa è possibile fare, anche da vecchi.

“Cerco davvero di far vedere alle persone più grandi cosa possono fare e come possono farlo, l’atteggiamento e tutto il resto”, ha detto Grove.

Grove ha notato quanto sia importante rimanere attivi e impegnati con l’avanzare dell’età. È quello che hanno fatto i suoi genitori; suo padre ha lavorato fino all’età di 93 anni ed è morto quando ne aveva 97, mentre sua madre ha vissuto fino a 105 anni.